Buy & Sell Market screen Goodmorning Piazza Affari ETF DRA e-Learning Segnali Futures Didattica Corsi Dati Finanziari Personal Advisor Certificati Azionari d'epoca
Sponsor
Sponsor
Sponsor

Quotazioni
News Finanziarie

 

De Longhi.... il pinguino che diventa pollo.

Molti dei lettori avranno ben impresso il concetto di breakout, ma per chi non lo conosce voglio dilungarmi su questo concetto.

Un breackout si verifica nel momento in cui i prezzi salgono oltre il massimo di periodo. Il periodo viene stabilito dall’utente è può essere il breackout di un massimo intraday come il breakout di un massimo di 1 anno di trading.

Il breakout è uno dei fenomeni più importanti dell’analisi finanziaria moderna. Stabilire se un breakout è di continuazione o di liquidazione rappresenta uno degli strumenti più validi in possesso del trader.

Presa in esame è una small caps, De Longhi, che presenta un fake (falso) breakout direi quasi d’autore.

La domanda che dobbiamo porci vedendo un pattern del genere è: Quante persone hanno puntato su un nuovo massimo? Hanno perso o hanno vinto? In questo caso hanno perso.

Operativamente è difficile guardando il nostro grafico in tempo reale non entrare rialzisti su un movimento simile... ma dobbiamo imparare a farlo. Siamo riusciti a rimanere fuori dal market in quel momento? Se si, possiamo dire che la trendline rialzista ha un valore relativamente inferiore rispetto alla forza tecnica sviluppata da un movimento simile? Se la trendline viene bucata da un segnale su cui vale la pena di entrare in posizione ribassista sul titolo? La risposta è si.

Il titolo in esame quindi è in una fase di distribuzione accentuata e sarà nostra cura liquidare posizioni rialziste eventualmente aprire posizioni ribassiste per il motivo che i BIG del market ci hanno detto a chiare lettere che non intendono far salire il titolo. Tutto ciò, che sembra essere un’inerzia in confronto alle strani leggi che governano il market, è l’unica nostra arma di difesa contro chi è più preparato, attrezzato, sviluppato di noi nel far soldi dal nulla in questo mestiere.

Sergio