Buy & Sell Market screen Goodmorning Piazza Affari ETF DRA e-Learning Segnali Futures Didattica Corsi Dati Finanziari Personal Advisor Certificati Azionari d'epoca
Quotazioni
News Finanziarie

Analisi Erg

Prendiamo in esame il titolo erg che ha innescato un movimento rialzista notevole e soprattutto molto profittevole. E' preventivabile per domani un passaggio per area 6,88 quota del recente massimo assoluto, ma va segnalato che l'apertura in gap di oggi ha lasciato la possibilità di uno storno fino a 6,62. Se infatti domani non riuscisse a segnare un nuovo massimo e confermarlo in chiusura, cioè chiudere al si sopra di 6,88 si potrebbe innescare una leggera correzione del titolo, giustificata anche dalla candela creata in data odierna.

Pertanto fino al superamento di quota 6,88 non sono consigliabili prese di posizione long. Va detto però che a sfavore dell'analisi gioca il ruolo importante del prezzo del petrolio. Al momento quota 51$ al barile e si può notare che Erg va di pari passò col prezzo del greggio. Solo uno storno sotto 50 dollari potrà far tornare erg a livelli quali 6,5.

Invece nuovi massimi per il greggio faranno molto bene al titolo. Non è da escludere che se il petrolio superasse i 52 dollari al barile erg avrebbe la forza di superare addirittura i 7 euro.

Cosa fare perciò? Tenere costantemente sotto osservazione il prezzo del petrolio e la creazione di nuovi massimi. Il titolo si conferma in piena forma e fondamentalmente molto robusto.

Chi ha posizioni sul titolo aggiornare al rialzo lo stop loss (profit) in modo da cautelarsi su eventuali storni. Chi invece attende l'entrata monitorare la situazione come spiegato prima. Il target ottimo sarebbe 7 euro.

Buon Trading

Matteo
Moretti