Buy & Sell Market screen Goodmorning Piazza Affari ETF DRA e-Learning Segnali Futures Didattica Corsi Dati Finanziari Personal Advisor Certificati Azionari d'epoca
Quotazioni
News Finanziarie

Parliamo di Impegilo

Oggi ho assistito, come molti di voi, ad una scena che non può restare nascosta.

Stavo seguendo Impregilo, perdita mostruosa e crollo del titolo. Solo in teoria però, finchè Borsa Italia, sulla base di chissà quali parametri che cambiano da titolo a titolo e nessuno sa come vengono decisi, allarga il valore di oscillazione al 40% e siccome il titolo segna un teorico di - 37% vuol dire che andrà in validazione. Alle 16.14 il titolo apre la contrattazione e a -32% viene sospeso di nuovo. A questo punto lo sconforto mi ha preso. Avete intuito cosa hanno fatto i geni? Hanno fatto aprire il titolo con circa 8.000.000 di pezzi a -37% poi appena ha aperto hanno variato subito il parametro di oscillazione al 5% impedendo la risalita del titolo. La cosa incredibile è che in 4 minuti circa sono passati sul mercato in compra circa 8.000.000 di pezzi. Come si sono permessi, e su che base, di modificare il parametro. A vantaggio di chi? Non certo di noi investitori.

Io mi chiedo, ma su che base possono avvenire queste modifiche, perchè si permettono di fare questi giochi per far avvantaggiare chi vuole entrare sul titolo a sconto, perchè strumentalizzano il mercato con questi giochi, perchè creano sfiducia nel sistema, perchè allontanano la gente dalla borsa, perchè, perchè....... Troppi perchè che mai avranno risposta. Credetemi, mentre scrivo cerco di evitare parolaccie e insulti, non immaginate come sono incavolato di certi giochi.

Forse la grandezza del gioco non vi è chiara, scrivetemi se non avete capito. Se andassi avanti a scrivere rischierei denuncie e querele e non è proprio il caso.

E che non vengano a lamentarsi se la gente ha paura della borsa ed è sfiduciata dal sistema.

Scivetemi il vostro pensiero, sarò felice, depurandolo dagli insulti, di pubblicare cosa pensano i miei utenti.

info@sostrader.it

Matteo Moretti