Buy & Sell Market screen Goodmorning Piazza Affari ETF DRA e-Learning Segnali Futures Didattica Corsi Dati Finanziari Personal Advisor Certificati Azionari d'epoca
Sponsor
Sponsor
Sponsor

Quotazioni
Le interviste a...

 

La signora sotto Analisi - Juventus

Prezzo: 1.62
Capitalizzazione: 196 mln

Analisi Fondamentale

Senza dubbio la migliore società calcistica italiana se si guardano i conti.
L'esercizio 2002/2003 si è chiuso con un utile pari a 2.2 mln in calo rispetto ai 6 mln dell'esercizio precedente con ricavi a 218 mln in aumento del 20%, grazie a maggiori proventi da sponsorizzazione. Diminuiscono i costi operativi che tuttavia risultano sempre superiori al fatturato.
Anche nel 2003 la voce di bilancio che ha permesso di raggiungere l'utile netto sono i proventi straodinari. Grazie alla cessione di un immobile con plusvalenza di circa 30 mln e ad altre operazioni per un totale di 48 mln.
L'indebitamento finanziario netto è pari a -68 mln (una rarità per una società di calcio avere cassa!).
Il patrimonio netto è di 100 mln.

Analisi Tecnica

Dal collocamento avvenuto a gennaio 2002 a 3.5 euro ha perso circa il 50%, nonostante brillanti risultati a livello sportivo.
Questo testimonia la scarsa correlazione tra calcio e Borsa.
Si trova su un livello importante 1.6. Supporto che se rotto porterebbe con tutta probabilità il titolo a rivedere i minimi storici in area 1.2.
A conferma della negatività anche un gap up lasciato aperto in area 1.4.
Come si vede dal grafico è all'interno di un canale ribassista.

Conclusione

Ha una situazione patrimoniale solida con circa 68 mln di cassa, ma risulta economicamente poco conveniente (p/e pari a).
Preoccupano anche alcune cose; primo il fatto che senza operazioni straordinarie (quindi non ripetibili) il risultato netto della Juventus sarebbe negativo per circa 40 mln, secondo perchè avvengono operazioni strane con la società controllante.
I primi di luglio 2003 (quindi poco dopo la chiusura del bilancio) la Ifil (che controlla la Juventus) ha preso a prestito circa 25 mln dalle casse della società bianconera. Operazione che avrebbe dovuto chiudersi a dicembre. Avrebbe perchè tale operazione non risulta in bilancio e la società non ha fatto comunicazioni.
Alla luce degli ultimi eventi (vedi parmalat e parma calcio, cirio e lazio...ecc.) fatti di questo tipo lasciano un pò perplessi.

VZ
Staff