Buy & Sell Market screen Goodmorning Piazza Affari ETF DRA e-Learning Segnali Futures Didattica Corsi Dati Finanziari Personal Advisor Certificati Azionari d'epoca

Sponsor
Sponsor
Sponsor

Quotazioni
News Finanziarie

Analisi del Nasdaq

Nasdaq in the sky with diamond

Vi ricordate la famosa canzone dei batles...”lucy in the sky with diamonds”?

Credo che il nasdaq100 sia in una fase speculativa dalle grandi finzioni e speranze al limite della psichedelia... vi pare troppo?

In particolare l’umore degli operatori meno avveduti è di un positivismo forsennato. I rally che precedono questa analisi, il PIL USA che segna un +8%, la cattura di Saddam Hussein infondono nella comunità finanziari un’ottimismo che di finanziario appunto ha ben poco.

Tecnicamente questo “umore” viene rappresentato da uno dei pattern più affidabili che l’analisi tecnica conosca... il diamante appunto.
Il diamante ha la particolarità di costruire onde con volatilità crescente fino al centro del pattern per poi creare un processo inverso. Questa rappresentazione grafica non è altro che la fotografia di mancamenti totali della pressione ribassista alternati a vere inversioni a V con liquidazioni violente. La presenza di ampi gap up prontamente recuperati da maggiore affidabilità al pattern e rappresentano una serie di trappole per gli operatori più emotivi che sono poi la maggioranza.

Lungi da me dal affermare che l’uptrend sia concluso. Credo che semplicemente il mercato non è più quello dell’anno scorso, ci troviamo di fronte ad un nuovo movimento che può essere sia up, down, o laterale. Seguiremo il formarsi della fase in base ad indicazioni future. Per ora ho cercato di individuare 1 pattern ben definito ma per verificare l’esattezza del movimento dobbiamo essere disciplinati e il pattern deve concludersi con una graduale diminuzione della volatilità ed il breackout della rialzista del diamante deve avere volumi sostenuti. Vogliamo che le cose vadano esattamente come noi vogliamo, non una virgola oltre, altrimenti cancelleremo mentalmente il pattern ed andremo a ricercare altre figure.

Vorrei introdurre un concetto che ho cercato di applicare all’analisi finanziaria: il MATRIX.
Il matrix in un grafico è quell’alternarsi costante di onde di simile lunghezza e impulso che compone una fase di mercato che può essere in trend o laterale. Semplicemente quando notiamo che il matrix cambia significa che il rapporto che si è instaurato tra compratori e venditori cambia. Sono sicuro che con questo termine ho evocato i vostri ricordi riguardo il famoso film “The Matrix” ed è proprio con questo termine che ho cercato di dare una risposta a questi movimenti apparentemente incomprensibili dopo fasi di mercato ben definite. Proprio come nel film c’è un dejavou, che tradotto nella mente del trader è il prezzo che “commette un errore”. Mi spiace ma i prezzi vanno dove devono andare e non ci sono “errori”. Un errore del prezzo altro non è che la situazione che muta e si trasforma e per compiere tale movimento ha bisogno di un certo tempo per poter completare una fase di accumulo o distribuzione. In questo senso il mercato fa una serie di “errori” continui.

Dopo queste considerazioni, invitandovi all’applicazione di strategie da voi elaborate con opportuni STOP LOSS, vi auguro buona fortuna.

Sergio